logo_scritta_white

Ente di formazione 

Convegno

L’associazione La Via della Natura ha organizzato il convegno “LA NATUROPATIA: UNA RISORSA IN AMBITO SOCIALE – Da esperienza a modello di collaborazione”, proposto da Cinzia Durandetto, Presidente della Associazione La Via della Natura e Direttore delle attività di Formazione di Naturopatia LVDN, come un importante momento di riflessione e di approfondimento all’insegna della possibile sinergia fra la naturopatia e l’ambito sociale. Nello svolgersi del Convegno sono state presentate esperienze svolte nell’ultimo triennio in contesti diversi, come strutture per l’infanzia, ospedaliere, residenziali per anziani, e nell’ambito del reinserimento sociale degli ex detenuti.
I partecipanti hanno avuto l’opportunità di conoscere le esperienze effettuate, i risultati ottenuti e di proporre strategie sinergiche per future collaborazioni fra la figura del naturopata e gli ambiti in cui si contestualizza l’intervento sociale per il miglioramento della qualità della vita.

La presentazione si è strutturata su utenze in età pediatrica presso Scuole dell’infanzia, Strutture private, e Presidi ospedalieri; su utenze in età adulta, costituite da operatori di presidi ospedalieri, operatori di strutture per anziani, e utenti di percorsi di inserimento al lavoro di ex detenuti; su utenti in terza età presso Case di riposo per suore anziane e case albergo e residenze per anziani.
Sono intervenuti, presentati dalla Tutor Carla Guidarini, i referenti delle strutture in cui sono stare realizzate le esperienze, e naturopati e studenti, accolti dai saluti della dottoressa Barbara Ingrid Cervetti, assessore alla Cultura della Città Metropolitana di Torino.

La moderatrice dottoressa Raffaella Vitale, Responsabile della Cooperativa KCS Caregiver che ha ospitato il convegno e contribuito alla sua realizzazione, ha condotto la tavola rotonda dal titolo “Un modello di collaborazione riproducibile?” che ha concluso i lavori. La tavola rotonda ha avuto la partecipazione di professionisti sanitari, come il Dott. DIEGO DI LISI Dirigente medico del CIAO Centro Infantile di Audiologia e Otologia del Presidio Ospedaliero Martini, e il Dott. PIERO SECRETO Primario della Struttura Complessa Alzheimer e altre Demenze del Presidio Ospedaliero Beata Vergine Consolata – Fatebenefratelli San Maurizio Canavese, ed anche del mondo della tutela sociale, come il Cav. VINCENZO SOVERINO Vice presidente nazionale AISLA Ass. Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, e il Dott. CAVANNA FABRIZIO Direttore della RSA Residenza Sanitaria Assistenziale Richelmy.

Punto comune ai differenti intervenenti, commentati dal Dott. MARCO MARGRITA giornalista, Responsabile comunicazione AGE e Consulente in comunicazione, è stato individuato nel comune interesse al ritrovare un modello di società che porti l’attenzione all’essere umano nel suo insieme, al fine di creare una società ed un ambiente migliori.

Siamo lieti di condividere con voi il video che è stato girato in occasione dello stesso.
Buona visione!

Pin It on Pinterest

Share This