Corsi di Etnobotanica e Utilizzo Tradizionale delle Erbe

LA VIA DELLA NATURA

Il corso è disponibile:

Caratteristiche dei corsi

Materiale didattico

Dispensa e video online del corso

Tutoring

Docente a disposizione

Test di valutazione e attestato

Ad esito positivo del test di valutazione otterrai l’attestato relativo al corso

Testi consigliati

Nessuno

Hai bisogno di più informazioni?

Etnobotanica e Utilizzo Tradizionale delle Erbe

DESCRIZIONE DEL CORSO 

Un corso sui Segreti delle Erbe Medicinali alpine e la loro segnatura tradizionale per avvicinarsi con testa, cuore e mani alla Medicina delle
Per avvicinarsi con testa, cuore e mani alla Medicina delle Erbe, occorre conoscere i segreti delle Erbe Medicinali e la loro segnatura tradizionale.
La Natura è una farmacia meravigliosa: questa formazione propone di riappropriarci di questo patrimonio di conoscenze antiche e dimenticate, appannaggio di pochissime persone anziane, che sta purtroppo scomparendo con parte della nostra cultura e delle nostre radici.

L’etnobotanica non tratta di fitoterapia e di “erbe”, ovvero non elenca proprietà e usi convenzionali delle piante, peraltro già abbondantemente noti, bensì il risultato della ricomposizione di quel complesso mosaico di antiche ricette, tradizioni medicinali e saperi curativi che costituiscono, nel loro insieme, la medicina popolare delle valli alpine occidentali, ovvero la “naturopatia” tradizionale di questo settore alpino. Conoscenze tramandate anticamente solo attraverso l’oralità, che riguardano rimedi di origine vegetale come piante spontanee e coltivate come gli ortaggi, affiancati da altri di origine animale e minerale, alcuni dei quali ingredienti culinari, e persino rimedi curiosi e disparati come la fuliggine, la cenere, il petrolio, lo zolfo, il sapone, l’acqua e l’urina e persino rituali di guarigione.
Compaiono in questo caleidoscopio di conoscenze una moltitudine di piante di estremo interesse per il nostro quotidiano, la cui efficacia è documentata dall’esperienza popolare.

PROGRAMMA DEL CORSO

Criteri per l’interpretazione fisiologica antica
La dottrina umorale
Il Simile magico
Il principio del simile
Il principio del contrario
La Signatura delle piante

Definizioni delle preparazioni più comuni
Infuso
Decotto
Sciroppo
Oleolito
Unguento
Impiastro (“papin”)

Le piante nella tradizione medicinale delle Valli alpine
Abete bianco (Abies alba)
Abete rosso (Picea excelsa)
Achillea (Achillea millefolium)
Alchemilla (Alchemilla gr. vulgaris) Agrimonia (Agrimonia eupatoria)
Altea (Althaea officinalis)
Angelica silvestre (Angelica sylvestris)
Arnica (Arnica montana)
Artemisia (Artemisia vulgaris)
Assenzio (Artemisia absinthium)
Bardana (Arctium lappa)
Betulla (Betula alba)
Biancospino (Crataeugus sp.)
Borragine (Borago officinalis)
Calendula (Calendula officinalis)
Camomilla (Matricaria chamomilla)
Celidonia (Chelidonium majus)
Consolida (Symphytum officinale)
Cumino (Carum carvi)
Epilobio (Epilobium angustifolium).
Equiseto (Equisetum arvense)
Eufrasia (Euphrasia sp).
Farfara (Tussilago farfara)
Fumaria (Fumaria officinalis)
Genepì (Artemisia genepì)
Genziana (Gentiana lutea)
Ginepro (Juniperus communis)
Gramigna (Cynodon dactilon)
Iperico (Hypericum perforatum)
Issopo (Hyssopus officinalis)
Larice (Larix decidua)
Lavanda (Lavandula angustifolia, Lavandula spica, Lavanda officinalis)
Lichene islandico (Cetraria islandica)
Lino (Linum usitatissimum)
Liquerizia dei boschi (Polypodium vulgare)
Luppolo (Humulus lupus)
Malva (Malva sylvestris)
Melissa (Melissa officinalis)
Menta (Mentha spicata – Mentha sylvestris – L. Mentha longifolia (L.) Hudson)
Mirtillo (Vaccinum myrtillus )
Noce (Juglans regia)
Ortica (Urtica dioica)
Parietaria (Parietaria officinalis)
Piantaggine (Plantago lanceolata)
Pino (Pinus cembra, Pinus mugo, Pinus silvestre)
Polmonaria (Pulmonaria officinalis)
Rosa selvatica (Rosa canina)
Rovo (Rubus fruticosus)
Salice (Salix sp)
Salvia dei prati (Salvia pratensis)
Sambuco (Sambucus nigra)
Tarassaco (Taraxacum officinalis)
Tiglio (Tilia cordata)
Timo serpillo (Thymus serpyllum)
Uva ursina (Arctostaphylos uva-ursi)
Verbasco (Verbascum thapsus)
Verbena (Verbena officinalis)
Viola di montagna (Viola calcarata, Viola odorata, Viola tricolor)
Vischio (Viscum album)

La cura con le piante dell’orto
Aglio (Allium sativum)
Carota (Daucus carota)
Cavolo (Brassica oleracea)
Cipolla (Allium cepa)
Mais (Zea mays)
Patata (Solanum tuberosum)
Prezzemolo (Petroselinum hortensis) Rosmarino (Rosmarinus officinalis)
Salvia (Salvia officinalis)
Rapa (Brassica rapa)

La cura con gli ingredienti della dispensa
Aceto
Lardo e burro Latte
Miele e cera d’api Olio
Pane, farina e cereali
Sale
Uova

La Via della Natura si riserva di effettuare variazioni di date, programmi, piani di studi relativi alla formazione proposta, nell’ottica di un continuo miglioramento e di adeguamento alla legislazione vigente, con effetto immediato.

Tutti gli eventi formativi sono frequentabili anche singolarmente.

CORSO ONLINE
Etnobotanica e Utilizzo Tradizionale delle Erbe

ISCRIVITI AL CORSO ONLINE

Vuoi maggiori informazioni su questo corso?
Scrivici!

Compila il seguente modulo di contatto, per qualunque informazione inerente il corso proposto.
Saremo lieti di rispondere alle tue richieste.

(* campi obbligatori)

ISCIZIONE ALLA NEWSLETTER *

Al fine di poter comunicare più agevolmente e tenerti aggiornato sulle nostre iniziative, ti chiediamo l'autorizzazione a inviarti comunicazioni inerenti alle nostre attività via email o newsletter. Presa visione dell'informativa privacy - 1.1.2

Pin It on Pinterest