logo_scritta_white

Ente di formazione 

USO DELL’ANTENNA DI LECHER

27, 28 e 29 luglio 2018

Seminario pratico tenuto da Letizia Fiermonte Kunnen, moglie del prof. Walter Kunnen ideatore della tecnica, nel verde Lunigiana, in località Moncigoli a Fivizzano (MS)
presso la “Ca’ di Gaia” 

Una antenna è uno strumento manuale che costituisce il prolungamento di quella che è a sua volta una meravigliosa antenna recettiva, cioè il corpo umano, e risuona sulle frequenze delle sostanze sulle quali è tarata.

L’Antenna di LECHER è l’unica antenna che, grazie a cursori regolabili ed alla polarizzazione, offre la grande possibilità di interagire con tutte le frequenze, grazie alla messa in risonanza con le onde misurate, traducendo in termini di lunghezza d’onda, intensità e persino polarità tutte le percezioni del corpo. Questo consente di rilevare l’ambiente, l’organismo ed anche cosa gli fa bene e cosa gli è nocivo, e in quale specifico distretto del corpo.

L’antenna di Lecher, utilizzata secondo il metodo messo a punto per misurare i campi elettromagnetici nella biosfera e quelli emanati dalla persona dallo scienziato belga prof. Walter Kunnen, permette di distinguere la frequenza e l’intensità delle due polarità di un campo elettromagnetico presente nella biosfera o emanante da un essere vivente, e questo sulle frequenze di ciascun organo.

Grazie alla dimestichezza acquisita con l’antenna è possibile fare valutazioni in relazione a problemi di squilibri fisici, analizzare la qualità di un alimento o una bevanda, valutare la salubrità di un ambiente domestico ed eventualmente biorisanarlo, esplorare i monumenti antichi in chiave radioestesica e valutare il motivo del loro orientamento e della loro ubicazione – e ci sono molte altre applicazioni ancora possibili.

L’antenna di Lecher correttamente tarata è lo strumento che ha trasformato la radioestesia in una disciplina scientifica.

È impiegata nel biorisanamento delle abitazioni, nella valutazione nel test su rimedi, nell’applicazione di magneti per conseguire uno stato di ortomagnetismo cellulare nel corpo, e in molte altre attività. Consente di rilevare le frequenze degli alberi con effetto positivo su specifici sistemi ed apparati del corpo umano, per procedere alla costruzione di giardini terapeutici sfruttando le emissioni del campo magnetico terrestre.

Il seminario è anche un’introduzione alla magnetopratica mirata, una tecnica di attenuazione del dolore e sostegno alle funzioni organiche del corpo con i magneti. Tutto questo va ben oltre la geobiologia.

Il seminario è un evento unico, che può interessare chi si occupa di benessere e salute, gli architetti, i costruttori di giardini terapeutici, e tutti coloro che semplicemente vivono in una casa o un appartamento e hanno bisogno di creare un ambiente con influenze rivitalizzanti. Sarà soprattutto affascinante la possibilità di effettuare un bilancio della salute energetica del corpo e di testare l’effetto su ciascun organo di singoli cibi e rimedi.

il corso verrà tenuto dalla moglie del Dott. Walter Kunnen, dott.ssa Letizia Kunnen Fiermonte, da 30 anni impegnata in ricerche nel campo della bio-energetica.

Durante la formazione è possibile acquistare un’antenna di Lecher polarizzata.

ATTENZIONE: Non si tratta di un corso legato alla formazione LVDN in Naturopatia, è una proposta Naturalia

La formazione è riservata ai Soci LVDN, entra a far parte dell’associazione anche tu!
Per qualunque informazione inerente Associazione e formazione proposta compila il seguente

MODULO DI CONTATTO

(* campi obbligatori)


Iscrizione alla Newsletter *
Al fine di poter comunicare più agevolmente e tenerti aggiornato sulle nostre iniziative, ti chiediamo l'autorizzazione a inviarti comunicazioni inerenti alle nostre attività via email o newsletter. Presa visione dell'informativa privacy - 1.1.2

Pin It on Pinterest

Share This